Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

Contributi

In applicazione della Legge 124/2017 si riportano di seguito tutti i contributi economici ricevuti dalla Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice da parte di amministrazioni ed enti pubblici nell’anno solare 2019:

Ente  Data Causale Entrata
Comune di Todi 01.03.2019 Comune di Todi, Contributo per serie di incontri-LA 2019-1020-1 € 4.998,00
Regione Lazio 29.03.2019 Regione Lazio L R 42 97 IST CULT Piano 2018 Avviso attività 40 A Saldo – Mand. 90016

 

€ 2.800,00
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 05.04.2019 Beni e attività culturali, Contributo alla Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

 

€ 29.998,00
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 15.04.2019 Beni e attività culturali, Contributo 2019, Tabella triennale 2018-2

 

€ 37.998,00
Comune di Todi 07.06.2019 Comune di Todi, CIG. Z3E281303D, Liq. fattura 2019-2417-1

 

€ 2.459, 02
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 11.07.2019 BENEF./Quota cinque per mille irpef anno 2017

 

€ 3.112,62
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 08.10.2019 Contributo 2019 Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

 

€ 29.998,00
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 15.10.2019 Trasferimenti, Catalogazione di volumi del fondo librario Salvatore Valitutti 2.498,00
Regione Lazio 18.10.2019 Regione Lazio L R 42 97 IST CULT Piano 2019, Quota sostegno base, Mand. 9001686-003742 € 2.377,25
Comune di Todi 22.10.2019 Contributo per riconoscimento due b, 2019-4191-1 € 2.800,00
Regione Lazio 17.12.2019  

Regione Lazio L R 42 97 IST CULT Piano 2019, Attività primo 60, Mand. 9001686-0048915

 

€ 4.800,00
Totale € 123.838,89

Piazza delle Muse, 25 Roma, 00197, Italia.

Email — segreteria@fondazionespirito.it
Telefono — 06 4743779
C.F. — 04015590583
info@fondazionespirito.it

La Fondazione

La Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (in origine Fondazione Ugo Spirito) è stata costituita a Roma nel 1981 grazie alla donazione dell’Archivio e della Biblioteca appartenenti al filosofo da parte della signora Gianna Saba, vedova  Spirito.
Nel 1994, con DM 5 febbraio, la Fondazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico.

Seguici

Top