SOSTIENI LA FONDAZIONE
::::::::::::::::::::::::::::::::::::



:: HOMEPAGE ::

::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:: LA FONDAZIONE

:: NEWSLETTER

:: PROGETTI DIDATTICI

:: CORSI DI
    FORMAZIONE


:: I GIOVEDI'

:: CONVEGNI

:: PUBBLICAZIONI

:: BIBLIOTECA

:: ARCHIVIO

:: ARCHIVIO
    DELLE DESTRE


::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:: SBN

:: ARCHIVI DEL '900

:: ARCHIVI ON-LINE

::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:: CONTATTACI

::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:: imposta
   come homepage


:: aggiungi a preferiti
::::::::::::::::::::::::::::::::::::

LE PUBBLICAZIONI [torna all'indice]

INEDITI

Ugo Spirito[1] [1989] ISBN 88-86225-00-8
Guerra rivoluzionaria
pp. 142 - 13,00 Euro

 Bloccato da Mussolini nel 1941, compare qui uno degli inediti più significativi del filosofo. Guerra rivoluzionaria fu scritto da Spirito per contribuire a rafforzare la consapevolezza degli intellettuali italiani nel secondo conflitto mondiale. Questo volume, che si giova di una ampia e critica introduzione di Gaetano Rasi, costituisce un passaggio fondamentale per comprendere l'evoluzione del filosofo negli anni Quaranta, fissando i presupposti per coglierne gli sviluppi nel dopoguerra.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Ugo Spirito[2] [1989] ISBN 88-86225-01-6
Ho trovato Dio
pp. 83 - 10,00 Euro

 Si tratta di un inedito, ritrovato tra le carte conservate nell'archivio della Fondazione. Scritto tra il 25 giugno e il 20 agosto 1978 (pochi mesi prima della morte del filosofo), affronta in forma sintetica uno dei problemi centrali e ricorrenti della speculazione di Spirito, quello dell'assoluto, e del suo rapporto con la religione.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Giuseppe Parlato[3] [1990] ISBN 88-86255-02-4
Il convegno italo-francese di studi corporativi (Roma, 1935)
pp. 215 - 15,00 Euro

 Nel 1935 a Roma il Ministero delle Corporazioni organizzò un convegno nel quale si confrontarono economisti, sindacalisti, uomini politici francesi (Aron, Roditi e Mounier) e italiani. Per la prima volta compaiono gli atti di questo importante incontro nella loro interezza.
Il saggio che li precede illustra le posizioni dei corporativisti italiani negli anni Trenta e quelle della delegazione francese presente a Roma. Tra i partecipanti al Convegno, Bottai, Spirito, Pavolini, Cabrini, e Antonio Amendola, il figlio del leader antifascista.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Giuseppe Parlato[4] [1992] ISBN 88-86225-03-2
Riccardo Del Giudice: dal sindacato al governo
pp. 168 - 15,00 Euro

 Riccardo Del Giudice è una delle figure più interessanti del sindacalismo fascista: dalla Puglia alla presidenza della Confederazione dei Lavoratori del Commercio, la carriera di Del Giudice è contrassegnata da una volontà reale di trasformare il regime in senso sociale e partecipativo. Ampio spazio nel volume è dato al rapporto con Bottai, di cui Del Giudice fu sottosegretario al Ministero dell'Educazione nazionale.
Pavolini, Cabrini, e Antonio Amendola, il figlio del leader antifascista.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Giovanni Dessì[5] [1994] ISBN 88-86225-08-3
Augusto Del Noce e Ugo Spirito.
Un rapporto intellettuale attraverso l'epistolario (1954-1973)

pp.69 - 8,00 Euro

 La pubblicazione del carteggio tra Spirito e Del Noce ha offerto all'autore la possibilità di ricostruire il rapporto intellettuale tra i due studiosi. Dessì sottolinea come malgrado la diversità delle rispettive posizioni filosofiche, il loro dialogo si radicava in una comune rivendicazione della necessità di un confronto fra filosofia e storia. Di qui lo sviluppo di diversi itinerari di ricerca, accomunati però dal tentativo di individuare la possibilità di una filosofia che evitasse la riproposizione di una metafisica astratta, senza però rinunciare alle esigenze che la metafisica stessa veicola.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Fascismo e pianificazione.
II Convegno sul piano economico (1942-43)
[6] [1997] ISBN 88-86225-11-3
a cura e con introduzione di Guido Melis
pp. 293 - 15,00 Euro

 La pubblicazione dei resoconti stenografici delle due sedute del primo convegno dei gruppi scientifici dell'Istituto Nazionale di Cultura Fascista riguardanti il secondo tema, quello sul Piano economico, offre un utile strumento per definire con maggiore precisione il quadro politico, sindacale e intellettuale italiano di quegli anni.

ACQUISTA IL VOLUME >>

Il fascismo e l'idea d'Europa.
II convegno dell'Istituto nazionale fascista di cultura (1942)
[7] [2000] ISBN 88-86225-23-7
a cura e con introduzione di Gisella Longo
pp. 151 - 15,00 Euro

 Il regime fascista non ha tenuto, durante il ventennio, un atteggiamento chiaro e costante rispetto ai temi europei. Gli atti del convegno qui presentati costituiscono una occasione per approfondire tale riflessione e per comprendere più a fondo i concetti-mito attorno ai quali gli intellettuali italiani si confrontarono durante la guerra: nazione, stato, autodeterminazione, fascismo universale, eurofascismo.

ACQUISTA IL VOLUME >>

 

© - Fondazione Ugo Spirito e Renzo de Felice, Piazza delle Muse, 25 - Roma. C.F. 04015590583 - tel. 064743779, 064740826 - fax 064820200 - info@fondazionespirito.it