Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

In ottemperanza alle disposizioni governative (d.l. 24 dicembre 2021, n. 221, art. 8), dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 marzo 2022) per accedere alla Fondazione sarà necessaria la Certificazione verde rafforzata (c.d. “Green pass rafforzato”), che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale o la guarigione dal contagio, secondo quanto previsto dall’art. 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52. La disposizione non si applica ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute (dl n. 52/2021, art. 9 bis, comma 3).
L’Archivio e la Biblioteca restano aperti al pubblico dietro appuntamento, da concordare scrivendo ad archivio@fondazionespirito.it o biblioteca@fondazionespirito.it. L’attività di riproduzione dei testi è attiva su richiesta. A ospiti e studiosi è fatto obbligo di mantenere comportamenti che garantiscano la sicurezza di tutti: saranno disponibili gel disinfettanti per le mani e le postazioni saranno sanificate come da disposizione di legge. All’interno dell’Istituto sarà obbligatorio, in ogni caso, l’uso della mascherina. Rimane l’obbligo di non creare assembramenti. All’arrivo verrà effettuato il controllo della temperatura corporea. In occasione di manifestazioni e iniziative culturali organizzate dalla Fondazione nei propri locali, sarà necessario indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2/FFP3: gli ospiti saranno accolti, dietro richiesta da presentare a
segreteria@fondazionespirito.it, fino alla capienza massima delle sale.

Piazza delle Muse, 25 Roma, 00197, Italia.

Email — segreteria@fondazionespirito.it
Telefono — 06 4743779
C.F. — 04015590583
P.IVA — 01275871000
info@fondazionespirito.it

La Fondazione

La Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (in origine Fondazione Ugo Spirito) è stata costituita a Roma nel 1981 grazie alla donazione dell’Archivio e della Biblioteca appartenenti al filosofo da parte della signora Gianna Saba, vedova  Spirito.
Nel 1994, con DM 5 febbraio, la Fondazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico.

Seguici

Top